Il caso

Aggredisce e minaccia i Finanzieri: denunciato giovane pregiudicato

Un giovane, appena fermato dai militari, si è rivolto a loro con epiteti e minacce. Poi con calci e spintoni in caserma.

Aggredisce e minaccia i Finanzieri: denunciato giovane pregiudicato
Torino, 27 Maggio 2020 ore 10:55

Aggredisce e minaccia i Finanzieri che lo hanno sottoposto a controllo. Nei guai un giovane pregiudicato torinese.

Il caso durante un normale controllo

Un controllo di ruotine su un gruppo di ragazzi intercettati nei pressi di un parco si è trasformato in un grave episodio. E’ accaduto nella serata di ieri, martedì 26 maggio 2020, in Corso Corsica a Torino. Una pattuglia della Guardia di Finanza di Torino impegnata nei controlli di prevenzione sul territorio, ha fermato un gruppetto di ragazzi per un controllo.
Da subito, uno di questi giovani, senza un motivo particolare, ha rivolto epiteti e minacce ai militari.

Aggredisce e minaccia i finanzieri anche in comando

Il giovane, sempre più esagitato e sprovvisto di documenti, ha quindi aggredito a spintoni e calci l’equipaggio del Gruppo Pronto Impiego Torino che a quel punto, supportato da altre pattuglie intervenute sul posto, non senza fatica, ha condotto il “terzetto” in caserma.

Nelle tasche del giovane più esagitato sono state trovate sostanze stupefacenti e alcuni documenti risultati rubati giorni prima ed ora oggetto di approfondimento da parte degli inquirenti. Il ragazzo non ha gettato la spugna neanche negli uffici del Comando della Finanza, tentando più volte di aggredire i finanzieri prima di venire definitamente immobilizzato.

Droga, targhe d’auto e un coltello da guerra in casa

Poco dopo, presso l’abitazione del giovane gli inquirenti hanno rinvenuto, oltre a tutta “l’attrezzatura” necessaria per organizzare un perfetto spaccio di droga, ulteriori sostanze stupefacenti, un coltello da guerra ed alcune targhe d’auto per le quali l’indagato non è riuscito a fornire alcuna spiegazione circa il possesso.
Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, ha collezionato una lunga sfilza di denunce: resistenza, ricettazione, oltraggio a pubblico ufficiale e spaccio di sostanze stupefacenti, i reati di cui dovrà rispondere.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità