Effetti del Coronavirus

Adunata degli alpini rimandata ad ottobre

Avrebbe dovuto svolgersi tra Rimini e San Marino tra il 7 e 10 maggio.

Adunata degli alpini rimandata ad ottobre
Torino, 21 Marzo 2020 ore 09:53

Adunata degli alpini rimandata ad ottobre.

Adunata degli alpini

Anche la tradizionale adunata nazionale degli alpini subisce l’effetto dell’emergenza Coronavirus. La 93^ edizione, che avrebbe dovuto svolgersi  dal 7 al 10 maggio, tra Rimini e San Marino, infatti, è stata rimandata alla metà di ottobre. Ad annunciarlo con un comunicato è stato lo stesso ufficio stampa dell’Ana, fatte salve valutazioni successive che saranno legate all’evolversi dell’emergenza.

L’intervento del presidente nazionale

“L’esigenza di tutelare la salute di tutti – ha sottolineato il presidente nazionale dell’Ana, Sebastiano Favero – è prioritaria. L’Adunata, che dalla fine della Seconda guerra mondiale non si è mai interrotta, è la più importante manifestazione al mondo organizzata da una Associazione d’arma, con lo spirito di amicizia e solidarietà che da sempre contraddistingue gli Alpini. Un grande messaggio di pace e fratellanza che rimane ovviamente immutato anche con uno spostamento di alcuni mesi. In autunno – continua Favero – sarà ancora più bello ritrovarsi e, auspicabilmente, festeggiare tutti insieme la fine di questo difficilissimo momento per il nostro Paese”.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DI PRIMA SETTIMO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Settimo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità