Menu
Cerca
San Raffaele Cimena

Video - sorveglianza: approvato il nuovo regolamento

Sono state introdotte alcune novità che tengono conto del trattamento dei dati personali

Video - sorveglianza: approvato il nuovo regolamento
Attualità 23 Maggio 2021 ore 08:27

Video - sorveglianza: approvato il nuovo regolamento

Video - sorveglianza

E’ stato approvato dall’Amministrazione comunale di San Raffaele, il nuovo regolamento per la disciplina e l’utilizzo degli impianti di video - sorveglianza presenti sul territorio.

La sicurezza

Le telecamere rappresentano per il Comune, uno strumento certamente di primaria importanza per continuare a garantire la sicurezza dei cittadini. Nel corso degli anni impianti di video - sorveglianza sono stati posti in quelli che vengono considerati i luoghi più sensibili, perché frequentati dai cittadini contro eventuali episodi di criminalità. Ma i fatti hanno dimostrato l’importanza delle telecamere anche per andare a prevenire incidenti o monitorare il traffico lungo le vie principali del paese, al fine di andare ad intervenire con provvedimenti mirati nell’ottica di prevenire incidenti.
Si legge nella delibera che è stata approvata dalla Giunta guidata dal sindaco Ettore Mantelli: «L’utilizzo di sistemi di videosorveglianza gestiti, nell’ambito del proprio territorio, dal Comune di San Raffaele Cimena, rappresenta strumento primario dell’Amministrazione per la tutela dell’ordine pubblico, del patrimonio pubblico e privato, della sicurezza urbana, della pubblica sicurezza e per il monitoraggio dei flussi del traffico».
Le novità introdotte

Le novità

Il nuovo regolamento che è stato adottato da parte dell’Amministrazione sanraffaelese, quindi, va ad introdurre nello specifico alcune novità particolari, che tengono conto delle normative relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, secondo il regolamento che è stato approvato dal Parlamento Europeo.
Con il Decreto Legislativo 10 agosto 2018, lo Stato Italiano ha provveduto all'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016.
Nella stesura del nuovo regolamento, inoltre, l’Amministrazione comunale sanraffaelese ha anche tenuto conto della pubblicazione, da parte del Garante della Privacy, delle risposte alle domande più frequenti sulle questioni concernenti il trattamento dei dati personali nell'ambito dell'installazione di impianti di videosorveglianza da parte di soggetti pubblici e privati.
Il Comune, quindi, ha ritenuto di dover regolamentare l’utilizzo di sistemi di videosorveglianza nell’ambito del territorio dal Comune di San Raffaele Cimena, conformemente alla normativa vigente e agli strumenti di «soft law» del settore.