Attualità
Settimo

Servizio Civile, si riapre il bando e la ricerca di nuovi «volti»

La scadenza per presentare le domande è fissata a mercoledì 26 gennaio 2022 alle 14

Servizio Civile, si riapre il bando e la ricerca di nuovi «volti»
Attualità Settimo, 22 Gennaio 2022 ore 08:59

Servizio Civile, si riapre il bando e la ricerca di nuovi «volti».

Servizio Civile

C’è tempo fino alle 14 del prossimo mercoledì 26 gennaio 2022 per candidarsi per un posto previsto dal nuovo bando del Servizio Civile Universale che, evidentemente, interessa anche il territorio di Settimo.

I requisiti

Il primo requisito è semplicissimo: avere tra i 18 e i 28 anni, oltre che una buona dose di voglia di fare e di impegnarsi per il territorio. Il progetto prevede un impegno di 25 ore di servizio settimanali cui corrispondono 444,30 euro di rimborso mensile, e con una durata di 10 o 12 mesi. Sono diversi i progetti che riguardano il comune di Settimo e che possono essere consultabili on line all’indirizzo: http://www.comune.torino.it/torinogiovani/volontariato/bando-servizio-civile . Oltre che sul portale dedicato raggiungibile al sito https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/ .

Le informazioni

Gli operatori in grado di fornire risposte e chiarimenti alle eventuali necessità dei candidati sono disponibili presso l’Informagiovani di Settimo presso il piano terra della biblioteca Archimede di piazza Campidoglio 50. Nei giorni martedì, mercoledì e giovedì dalle 16,30 alle 18,30, oppure all’indirizzo mail informagiovani@comune.settimo-torinese.to.it . Per eventuali altre informazioni si possono contattare anche i profili Facebook e Instragram con gli utenti @informagiovanisettimo. O, ancora, via telefono o Whatsapp rispettivamente ai numeri 0118028337 e 348 613 6849. «Il servizio civile è una bella opportunità per i giovani – interviene l'assessore alle politiche giovanili Chiara Gaiola – Un ottimo strumento per affacciarsi al mondo del lavoro, acquisire competenze e conoscenze utili al proprio percorso di crescita personale e professionale».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter