Attualità
I progetti

Scout e Comune cureranno i sentieri: le iniziative

L'iniziativa con l'Amministrazione gassinese.

Scout e Comune cureranno i sentieri: le iniziative
Attualità 09 Ottobre 2021 ore 09:01

Scout e Comune cureranno i sentieri: le iniziative.

Scout e Comune per i sentieri

Il turismo al tempo del Covid passa per i sentieri della collina torinese. Ne sono convinti gli amministratori tanto quanto il gruppo Scout, che attraverso progetti differenti si prenderanno entrambi cura dei sentieri locali.

Il protocollo d’intesa

Il 23 settembre, con una delibera di Giunta, l’amministrazione ha aderito, insieme a molti altri enti, a un protocollo d’intesa per la valorizzazione dell’itinerario escursionistico di Don Bosco.
«I soggetti coinvolti oltre a noi - elenca nel dettaglio l’assessore al Turismo Carmen Avaltroni - sono: la Città Metropolitana, la provincia di Asti, l’ente di gestione delle aree protette del Po piemontese, il Cai, i salesiani di Piemonte e Valle d’Aosta e la Sd Nordic walking di Andrate». Per il comune questa iniziativa ha costo zero, «Ma ci siamo presi l’impegno di curare la porzione di sentiero che passa sul nostro comune - prosegue l’assessore -. Nel tentativo di coinvolgere in modo coordinato anche le associazioni locali, gli imprenditori agricoli, gli operatori del settore turistico, ricettivo e commerciale per concorrere tutti insieme alla manutenzione e promozione del tracciato. Magari attraverso l’organizzazione di eventi turistici, culturali e sportivi. Questo perché io credo nelle possibilità del territorio e nei gassinesi. Certo questi sono piccoli passi, ma sono propositi concreti che spero possano essere letti come un auspicio per una ripartenza generale del settore turistico».

Il bando vinto dagli Scout

Il gruppo Cngei di Gassino e San Mauro, invece, si occuperà di  «Svolgere piccoli interventi di manutenzione lungo due sentieri - spiega il presidente Enrico Bertello -. Abbiamo vinto un piccolo contributo di 640 euro dalla Città Metropolitana, che ci permetterà di intervenire insieme al comune di Castiglione e all’associazione Asso di San Mauro su questi due cammini con opere di pulizia e sistemazione, che inizieremo proprio nel cuore del mese di ottobre».