Attualità
Settimo Torinese

Raccolti 1700 euro per Fondazione Candiolo, i lucani ancora in prima linea per la solidarietà

Sostenuta dal gruppo del presidente Vito Sileo e dai tantissimi soci dell’associazione

Raccolti 1700 euro per Fondazione Candiolo, i lucani ancora in prima linea per la solidarietà
Attualità Settimo, 03 Dicembre 2022 ore 09:07

Raccolti 1700 euro per Fondazione Candiolo, i lucani ancora in prima linea per la solidarietà.

Fondazione Candiolo

Una serata danzante di successo all’insegno della solidarietà e del supporto alla ricerca scientifica. E’ importantissimo il risultato ottenuto dall’associazione lucana Emanuele Gianturco di Settimo, guidata dal presidente Vito Sileo e dal direttivo, in occasione dell’iniziativa solidale andata in scena lo scorso 26 novembre 2022.

La solidarietà

Una serata interamente dedicata alla raccolta fondi che la delegazione di Settimo della Fondazione Candiolo (rappresentata in città da Carmen Vizzari e Fabrizio Bontempo, ndr) ha lanciato nei mesi scorsi e utile all’acquisto di un sequenziatore Rna/Dna.
Così l’intero incasso della serata e le offerte extra che è stato possibile donare per l’intera serata, il direttivo lucano, ha deciso di devolverlo interamente all’ambiziosa impresa che può concretamente sostenere la Fondazione Candiolo.
Un totale di 1700 euro che soddisfa enormemente il presidente Vito Sileo e l’intero direttivo della Emanuele Gianturco. E’ stato lo stesso presidente, nel corso dell’annuncio della soma raccolta, a rivolgersi alle numerose decine di presenti: «Cerchiamo di aiutare le persone che vivono in una situazione di difficoltà. Aiutiamo il prossimo perché fa bene a tutti, ma soprattutto fa bene al cuore».

I ringraziamenti

La soddisfazione per l’importante risultato raggiunto, evidentemente, non è solo dell’associazione lucana, ma anche e soprattutto di Carmen Vizzari, «ufficiale di collegamento» per la delegazione settimese della Fondazione Candiolo.
«L’aria che si respira qui questa sera - ha esordito -, è quella di festa. Momenti come questi sono importanti per la socialità di tutta la nostra comunità. Vi ringrazio a nome della Fondazione per l’impegno che avete profuso tutti nel raggiungere questo importante risultato che va a sostenere il progetto dell’acquisto del sequenziatore e che proseguirà ancora nelle prossime settimane. Noi come delegazione di Settimo saremo presenti anche dopo la conclusione di questa raccolta fondi perché la Città di Settimo ha sempre dimostrato di voler dare il suo contributo e l’associazione lucana, in questo senso, può avere tutto il merito di sentirsi una realtà estremamente preziosa per la comunità settimese. Grazie per la generosità che avete dimostrato in passato e, ancora, in questa importante occasione».

Seguici sui nostri canali