Attualità
Castiglione Torinese

Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio dei ragazzi: il sindaco è Tommaso Reinaudo

Sono diversi i progetti che i giovani studenti intendo portare avanti

Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio dei ragazzi: il sindaco è Tommaso Reinaudo
Attualità 26 Giugno 2021 ore 09:21

Presentato ufficialmente il nuovo Consiglio dei ragazzi: il sindaco è Tommaso Reinaudo

Consiglio dei ragazzi

E’ stato presentato nel pomeriggio di giovedì 17 giugno, durante il Consiglio comunale, il nuovo Consiglio dei ragazzi.
«E’ il secondo Ccr, che nasce nel periodo Covid - ha sottolineato l’assessore all’Istruzione Maria Luisa Accardi - Avrebbe dovuto essere nominato tra novembre e dicembre ma a causa dell’emergenza pandemica l’elezione si è svolta nel mese di marzo, ma sono già diverse le iniziative ed i progetti portati avanti».

Tanti progetti

A coordinare il Consiglio, la professoressa Cecilia Valentini, soddisfatta per il lavoro svolto dai ragazzi, in un’ottica di educazione civica.
La parola è poi passata al sindaco dei ragazzi, Tommaso Reinaudo, che con i suoi consiglieri ha presentato i progetti da portare avanti, all’insegna del riciclo, del green e del digitale.
Il neo sindaco dei ragazzi ha ricevuto i complimenti dal sindaco degli «adulti» Loris Lovera: «Faccio davvero le congratulazioni ai nostri ragazzi, che si stanno impegnando su tematiche molto importanti anche per noi adulti. Sono un esempio». A sostegno del Ccr si è espresso anche il gruppo di minoranza, per il lavoro e i progetti che i giovani delle scuole intendono portare avanti.

Le altre delibere

Dopo la presentazione del Ccr sono state approvate le altre delibere, tra cui lo stanziamento della quota di spesa necessaria a completare il primo lotto dei lavori di ristrutturazione dell’ex asilo Fiorio (349.000 euro), relativo alla parte strutturale ed esterna. «Si stanno nel frattempo ricercando opportunità di finanziamento per la restante parte di attività, del valore di 180.000 euro, necessaria a completare la riqualificazione dell’edificio in vista del suo impiego come spazio culturale e museale a disposizione della comunità - ha sottolineato il sindaco Lovera - ». Sono anche stati approvati finanziamenti per oltre 8000 euro, al fine di restituire alle famiglie che hanno pagato il servizio scuolabus, post scuola e pre -scuola, le somme non dovute, in relazione alle chiusure dovute al Covid nel 2021.