Concorso

Polizia locale: assunzioni in vista a Settimo, Borgaro e Castiglione

Due per la città della Torre e uno ciascuno per gli altri due comuni

Polizia locale: assunzioni in vista a Settimo, Borgaro e Castiglione
Pubblicato:

Il Comune di Settimo, in procedura unica con i Comuni di Borgaro e Castiglione, ha bandito un concorso per l'assunzione di 4 agenti della polizia locale. Due agenti verranno assunti dal Comune di Settimo, gli altri uno per ciascuno degli altri due Comuni.

Domande e modalità di selezione

Gli agenti saranno assunti a tempo pieno e indeterminato

Si può fare domanda collegandosi al portale www.inpa.gov , compilando il modulo online e allegando la documentazione richiesta entro giovedì 6 giugno alle 12.

"Se si supereranno i 50 candidati - fanno sapere dal comune di Settimo tramite la pagina social ufficiale dell'Ente - è prevista una prova preselettiva, calendarizzata per il 20 giugno. La prova scritta, riservata ai primi 75 classificati nella preselettiva, si terrà anch'essa il 20 giugno, mentre i candidati idonei affronteranno la prova orale a partire dal 27 giugno. Eventuali modifiche al calendario saranno comunicate sul sito del Comune e sul portale INPA".

Tutte le info, compresi i requisiti richiesti, sono disponibili a questo link.

I dettagli

Come da protocollo d’intesa sottoscritto tra i Comuni di Settimo Torinese, Borgaro Torinese e Castiglione Torinese, le assunzioni avverranno, in ordine di graduatoria, secondo le seguenti priorità:

  • n. 2 candidati saranno assunti dal Comune di Settimo Torinese
  • n. 1 candidato sarà assunto dal Comune di Borgaro Torinese
  • n. 1 candidato sarà assunto dal Comune di Castiglione Torinese

Ai sensi di legge per il Comune di Castiglione Torinese è prevista la riserva di un posto a favore dei volontari delle Forze Armate, valida soltanto per i candidati risultati idonei ed inseriti nella graduatoria finale di merito. Nel caso non ci siano candidati idonei appartenenti a detta categoria, il posto sarà assegnato ad altro candidato utilmente collocato in graduatoria.

La ricerca dei candidati riguarda in maniera indistinta uomini e donne non essendo necessario nel caso specifico applicare il cosiddetto titolo di preferenza: alla data del 31 dicembre 2023 la percentuale di donne inquadrate nell’Area  degli Istruttori – profilo professionale di Agente di Polizia Municipale infatti era, cumulativamente presso i tre Enti, pari al 44,19%, mentre quella degli uomini era pari al 55,81%. E quando il differenziale tra i generi è inferiore al 30%, come in questo caso, non si applica il titolo di preferenza a favore del genere meno rappresentato.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali