Attualità
Settimo Torinese

La Giunta sceglie di sostenere (ancora) il Treno della Memoria

Sedici le persone della delegazione cittadina che parteciperà

La Giunta sceglie di sostenere (ancora)  il Treno della Memoria
Attualità Settimo, 22 Ottobre 2022 ore 08:58

La Giunta sceglie di sostenere (ancora) il Treno della Memoria.

Treno della Memoria

E’ composta da sedici persone la delegazione di studenti settimesi e accompagnatori che parteciperanno all’edizione 2023 del Treno della Memoria.

Il sostegno

La Giunta della sindaca Elena Piastra la scorsa settimana ha approvato una delibera che da il via alla firma della convenzione tra il Comune e l’associazione Treno della Memoria che da anni organizza questa importante opportunità rivolta ai giovani del territorio. Sono tre le fasi distinte di articolazione del progetto. La prima, quella formativa, che si svolgerà tra il novembre 2022 e il prossimo gennaio e che consistono in un ciclo di non meno di quattro incontri e finalizzati a fornire ai partecipanti un background storico sul periodo della Seconda Guerra Mondiale e sui totalitarismi europei. La seconda, quella principale, è quella del viaggio di sei giorni e che prevede la visita di Cracovia, del suo ghetto ebraico, della fabbrica Schindler e dei campi di sterminio di Auschwitz – Birkenau e che si svolgerà tra i mesi di gennaio e marzo 2023. La terza ed ultima è la fase della “restituzione”: con momenti di rielaborazione, in forma di gruppo o rivolti alla cittadinanza o alle scuole al ritorno dal viaggio.

Gli stanziamenti

L’Amministrazione, a conferma dell’interesse nei confronti dell’iniziativa formativa, ha confermato anche per quest’anno l’intenzione non solo di aderire al progetto, ma anche di sostenere parte delle spese necessarie, finanziando quota parte della spesa di ciascun partecipante per un totale di 120 euro pro capite. Per un totale di una somma massima, quale contributo previsto, di 3,440 euro.

Seguici sui nostri canali