Castiglione Torinese

Impianto sportivo di via della Fornace, manifestazioni di interesse da presentare entro il prossimo 8 settembre

Le realtà che presenteranno una manifestazione d’interesse per l’affidamento dell’impianto da calcio avranno anche l’obbligo di effettuare un sopralluogo.

Impianto sportivo di via della Fornace, manifestazioni  di interesse da presentare entro il prossimo 8 settembre
Attualità 14 Agosto 2021 ore 07:44

Impianto sportivo di via della Fornace, manifestazioni di interesse da presentare entro il prossimo 8 settembre.

Impianto sportivo

Le manifestazioni di interesse per la riqualificazione e l’affidamento dell’impianto sportivo di via della Fornace 75 dovranno essere presentate al Comune di Castiglione entro le 12 del prossimo 8 settembre.
E’ questa la data stabilita dall’Amministrazione, dopo l’approvazione, durante l’ultimo Consiglio comunale (quello dello scorso 29 luglio) del progetto di fattibilità definitivo.

La convenzione

E’ stata presentata la bozza della convenzione che sarà sottoscritta dal Comune con l’associazione che risulterà vincitrice dell’appalto.
L’impianto sportivo di via della Fornace è composto dal campo da calcio a undici all’aperto in erba e relative torri faro illuminanti; un’area sportiva pubblica; la pista da salto in lungo; tribune, spogliatoi, servizi igienici, locali accessori e impianti tecnologici; l’area pertinenziale esterna recintata.
La gestione dell’impianto sportivo dovrà essere improntata alla realizzazione di alcuni obiettivi specifici: riqualificazione, ammodernamento e manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo; valorizzare la funzione ricreativa, educativa e sociale della sport, la tutela del benessere psico-fisico, lo sviluppo di relazioni sociali inclusive e l’equilibrio sostenibile con l’ambiente urbano; formazione sportiva con particolare attenzione alle scuole presenti sul territorio comunale e destinata a tutte le fasce di età; massimizzazione della fruizione dell’impianto, specie da parte delle persone residenti o comunque aventi il centro principale della propria attività nel Comune di Castiglione, al fine di incentivare l’esercizio dell’attività sportiva.

Gli impegni

Le realtà che presenteranno una manifestazione d’interesse per l’affidamento dell’impianto da calcio avranno anche l’obbligo di effettuare un sopralluogo, per verificare in maniera diretta lo stato della struttura e tutte le attrezzature presenti.
Nella convenzione, inoltre, si specifica che «l’attività sportiva da svolgersi nell’impianto comunale dovrà essere condotta dal concessionario con i propri mezzi tecnici, con proprio personale, attrezzi e macchine, mediante la propria organizzazione. Il concessionario dovrà dotarsi di tutte le autorizzazioni, licenze e permessi previsti dalle normative vigenti in materia. Gli impianti dovranno funzionare per tutto l’anno. La struttura dovrà rimanere aperta per almeno 180 giorni all’anno, per tre ore al giorno. Le attività sportive serali dovranno essere limitate entro le ore 22. L’uso degli impianti da parte di terzi è soggetto al pagamento di tariffe. Spetta alla Giunta comunale in via esclusiva determinare annualmente le tariffe da applicare».