Attualità
Settimo Torinese

Due dissuasori in via Tinivella per limitare la velocità delle auto

Una scelta volta ad alimentare la percezione di sicurezza

Due dissuasori in via Tinivella per limitare la velocità delle auto
Attualità Settimo, 16 Agosto 2022 ore 10:19

Due dissuasori in via Tinivella per limitare la velocità delle auto.

Via Tinivella

Proseguono gli interventi finalizzati a potenziare il sistema di sicurezza del territorio, attraverso misure orientate alla riduzione della velocità di alcune vie cittadine e all'istituzione di nuovi dissuasori stradali. È di qualche giorno fa, a tal proposito, l'ordinanza firmata dal Comune di Settimo che ha predisposto l'installazione di due dossi artificiali e l'introduzione del limite di velocità a 40 km/h nel tratto di via Tinivella compreso tra via Belmonte e corso Piemonte, a pochi passi dal parco fresco di intitolazione a Mauro Giorio.

La sicurezza

Una scelta – quella compiuta dall'Amministrazione –, opportunamente indicata dalla segnaletica stradale, volta ad evitare incidenti e ad alimentare la percezione di sicurezza «di un'area – si legge nel testo dell'ordinanza - adibita a parco comunale e dunque connotata da una frequente percorrenza pedonale». Di conseguenza, per tutelare l'incolumità di utenti ed automobilisti, in uno snodo estremamente delicato del territorio, soggetto al passaggio di tante famiglie con bambini, è stato necessario conformare l'intero quadrante «nel tratto della carreggiata di fronte al parco Giorio, ad una velocità di transito veicolare particolarmente ridotta, al limite massimo di 40 Km/h». Una riduzione della velocità che è stata supportata dall'istituzione, sempre nel medesimo tratto, di due dissuasori stradali funzionali a garantire il passaggio alla velocità disposta dall'ordinanza e ad incrementare un piano di sicurezza stradale che, gradualmente, a macchia d'olio sta investendo le zone più sensibili del territorio.

Il programma dell'Amministrazione

Non solo via Tinivella, dunque, ma ci sono anche altre vie cittadine, soggette a diverse criticità, che, presto, verranno «protette» da nuovi interventi di messa in sicurezza. Una particolare attenzione è sempre rivolta alle aree che si trovano fronte scuole o parchi, come testimoniano le recenti misure adottate davanti al Giorio. «Abbiamo scelto di installare due dossi in via Tinivella perché è una zona molto frequentata, in cui, spesso, gli automobilisti che uscivano da corso Piemonte prendevano troppa velocità», ha commentato la sindaca, Elena Piastra, illustrando le prossime azioni in programma sul territorio, studiate in accordo con le rilevazioni della Polizia Municipale. «Stiamo tenendo sotto osservazione, per lo stesso motivo di via Tinivella, anche via Pietro Micca. Mentre, di recente, siamo intervenuti su via Milano e via Gioberti con l'introduzione di nuovi dossi», ha proseguito Piastra, spiegando come l'installazione del dissuasore di velocità risponda sempre ad opportune verifiche e sia, spesso, conseguenza del cambio di viabilità. Infine, ulteriori interventi sono previsti anche su un altro quadrante di Borgo Nuovo, in particolare su alcune parallele di via Fiume, interessate, nei pressi della scuola, dall'ampliamento dei marciapiedi e dal rifacimento del manto stradale. «I dossi – ha concluso Piastra - sono molto richiesti anche in via Fantina ma, per ora, data la presenza dei cantieri, siamo ancora in attesa di effettuare alcune valutazioni per capire come procedere».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter