Tutti a dieta in provincia di Torino! Scopri il consiglio più importante

Ricordarsi di bere: tra i benefici dell’acqua anche quello di mantenere in efficienza l’intestino

Tutti a dieta in provincia di Torino! Scopri il consiglio più importante
Attualità 02 Agosto 2021 ore 07:15

In provincia di Torino d'estate fa così caldo che il medico dietologo e il nutrizionista consigliano sempre ai pazienti a dieta di bere tanta acqua. Può sembrare un consiglio banale, ma in realtà capita spesso di dimenticarsi di bere. A quanto ammonta la quantità d'acqua necessaria alla corretta idratazione?

Dieta a Torino, quanta acqua bisogna bere?

La quantità di acqua per una corretta idratazione durante la dieta è di circa due litri al giorno. Questa quantità è necessaria per dare modo all'organismo di smaltire le scorie alimentari del metabolismo e di mantenere la temperatura corporea al corretto livello di benessere. Bere acqua, inoltre, significa mantenere in salute l'intestino, favorendo una corretta evacuazione.

Stitichezza nemica del dimagrimento

Nel caso in cui le quantità d'acqua che beviamo siano scarse o insufficienti, il primo a risentirne è il nostro apparato intestinale. Tra gli effetti della disidratazione, infatti, c'è la stitichezza che non è certo amica del dimagrimento. Per ottenere quest'ultimo, infatti,  l'intestino deve essere in piena forma, con evacuazioni regolari. Ma non è tutto, perché come riportato da più parti, bere acqua prima dei pasti calma anche l'appetito, aiutandoci a mangiare meno a tavola.

Acqua e ritenzione idrica

Assumere la quantità d'acqua corretta riattiva l'azione drenante dell'organismo. Questo permette di ridurre la ritenzione idrica favorendo da un lato il dimagrimento, dall'altro il contrasto della cellulite. La maggior parte delle donne in sovrappeso, infatti, soffre anche di questa patologia, i cui inestetismi sono particolarmente evidenti e fastidiosi.

Dieta a Torino, tutto sotto controllo?

La prima cosa da evitare quando si decide che è arrivato il momento di fare una dieta per perdere 10 chili  è quella di evitare il "Fai da te". E' fondamentale, dunque, affidarsi a un team di professionisti, guidati da un medico, che accompagni il paziente per tutto il percorso di dimagrimento personalizzato. Tra i primi consigli che gli daranno c'è senza dubbio quello di bere ogni giorno la giusta quantità d'acqua. Solitamente i risultati ottenuti con diete come questi sono consistenti in termine di chilogrammi persi e duraturi nel tempo.