C'è Settimo nella "Guida dei Comuni sostenibili" presentata al Salone del libro

Utile per un turismo "green" e per gli amministratori che vogliano scoprire e replicare buone pratiche: un capitolo è dedicato proprio alla città della Torre

C'è Settimo nella "Guida dei Comuni sostenibili" presentata al Salone del libro
Pubblicato:
Aggiornato:

La Rete dei Comuni Sostenibili, di cui fa parte anche Settimo Torinese, è stata tra i protagonisti degli appuntamenti andati in scena oggi al Salone del Libro di Torino.

Presentata la Guida dei Comuni sostenibili

L'occasione è stata la presentazione della Guida dei Comuni sostenibili italiani 2024 (che ha un capitolo dedicato a Settimo). La presentazione di è svolta questa mattina, venerdì 10 maggio 2024, allo stand Regione Toscana.

L’Italia del futuro si riscopre attraverso la bellezza dei suoi territori, più o meno grandi, più o meno conosciuti, ma egualmente unici e indimenticabili. L’Italia del futuro è, insomma, un percorso fatto di storie, di sostenibilità, di meraviglia. Tutto questo è raccontato nella Guida dei Comuni Sostenibili italiani, grande novità del 2024 della Rete dei Comuni Sostenibili, una vera e propria raccolta di racconti di turismo sostenibile attraverso la Penisola. Quasi cento comuni e oltre mille buone pratiche descritte per raccontare l’Italia che ci prova, l’Italia dei sindaci e degli amministratori locali che crede che sviluppo sostenibile e turismo possano correre di pari passo.

Tra i contributi esterni raccolti nella Guida figurano quelli di Enrico Giovannini (direttore scientifico di ASviS, l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), Marta Grelli (fondatrice di Travelin, piattaforma di turismo accessibile) ed Emilio Casalini (giornalista e conduttore di Generazione Bellezza su Rai 3).

comuni sostenibili 2
Foto 1 di 3
guida comuni sostenibili
Foto 2 di 3
guida comuni sostenibili
Foto 3 di 3

Per la Rete dei Comuni Sostenibili sono intervenuti il presidente Valerio Lucciarini De Vincenzi, il direttore generale Giovanni Gostoli e il direttore tecnico Maurizio Gazzarri. Hanno parlato anche Marta Grelli ed Emilio Casalini, oltre a numerosi sindaci e amministratori di comuni aderenti alla Rete.

Con la Guida è possibile far scoprire nuove mete anche ai viaggiatori che scelgono il turismo sostenibile, lento, accessibile, green e smart e che in queste pagine possono trovare tanti buoni motivi per visitare le città e i paesi della Rete dei Comuni Sostenibili, tra beni recuperati tramite progetti di rigenerazione urbana e aree verdi riqualificate.

Può diventare, inoltre, un importante punto di riferimento per gli amministratori, per scoprire esperienze virtuose e replicare buone pratiche e modelli di successo. All’interno ci sono i luoghi della sostenibilità da visitare, con una descrizione delle principali informazioni e caratteristiche e una panoramica sulle esperienze virtuose di comunità sostenibili. Un qr-code rimanda a una pagina web con ulteriori approfondimenti, documenti e video.

La Guida dei Comuni Sostenibili italiani avrà una cadenza annuale, con aggiornamenti e nuovi comuni che si aggiungeranno, sulla base delle adesioni alla Rete dei Comuni Sostenibili.

Sono ben 98 i comuni presenti nell’edizione 2024 della Guida, dal nord al sud, grandi, medi e piccoli centri. In Piemonte, oltre a Settimo, ci sono Bardonecchia, Bra, Chieri, Cuneo, Ottiglio, Sala Monferrato, Sant’Antonino di Susa.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali