Giovani e partecipazione

A Settimo progetto "Young diverCity" alle battute finali

Un percorso iniziato nel 2022 e grazie al quale lo scorso aprile alcuni ragazzi sono stati accolti in Parlamento europeo a Strasburgo

A Settimo progetto "Young diverCity" alle battute finali
Pubblicato:

YOUNG DiverCITY 2nd Edition è un progetto di partecipazione giovanile, finanziato dal programma Erasmus+, avviato nel mese di dicembre 2022 che si concluderà a fine maggio 2024.

Progetto "Young diverCity"

L'ente capofila, il Centro Studi Sereno Regis, in partenariato con la Cooperativa ORSo e il Comune di Settimo Torinese, ha messo in campo le proprie competenze per attivare esperienze di partecipazione giovanile sul territorio. L’obiettivo del progetto è stato quello di  dare  l’opportunità ai giovani del territorio di agire collettivamente per proporre uno strumento che permetta loro di far sentire la propria voce dialogando  con l’amministrazione locale ed imparando a partecipare attivamente.

Nel corso di questi mesi ci sono state molte le attività che hanno coinvolto diversi gruppi e classi di giovani di età compresa tra i 13 e i 30 anni. Tra gli eventi  e le iniziative realizzate vengono offerte formazioni con strumenti e  metodologie educazione non formale, attivazione dei gruppi di giovani, due giorni di dialogo strutturato tra i gruppi e i decisori politici 15/16 dicembre , realizzazione di azioni da parte dei giovani formati (realizzazione di incontri sul tema affettività e sessualità, seguire attivamente il processo per dare il nome ad una piazza, creazione di un gioco a squadre,  "Euroka" svolto il 15 dicembre 2023 e il 12 aprile 2024, finalizzato a far scoprire giocando le opportunità offerte dall'Unione Europea e far conoscere le istituzioni europee in prossimità delle elezioni,  incontro informativo  con Europe Direct della Città Metropolitana di Torino il 31 marzo 2024 sulle istituzioni europee, coprogettazione di spazi più accoglienti e realizzazione di azioni presso l'ENAIP e IIS G. Ferraris, etc).

La visita al Parlamento europeo

Il progetto prevedeva la realizzazione di diverse attività propedeutiche alla stesura di un regolamento di democrazia partecipativa che possa facilitare l'interlocuzione tra giovani e decisori politici sugli aspetti che ritengono maggiormente importanti.

Nel mese di aprile, sono stati selezionati per una study visit di quattro giorni  25 ragazze/i tra i 14 e i 29 anni che avevano partecipato ad almeno un’attività del progetto Young DiverCity presso il Parlamento europeo a Strasburgo, per approfondire il funzionamento e l’impatto che ha sulla vita locale dei giovani.

La visita si è svolta dal 19 al 23 aprile 2024 ed è stata molto coinvolgente: i giovani hanno potuto visitare, tra l'altro, il Centro Europeo della Gioventù e scoprire le opportunità offerte ai giovani europei e le attività da loro svolte presso le sedi di Strasburgo e di Budapest.

Il viaggio ha rappresentato per i partecipanti un punto di svolta: ha messo in comunicazione mondi giovanili diversi, da alunni e alunne frequentanti l'IIS G. Ferraris a volontarie del servizio civile, da universitari/e a giovani che svolgono volontariato presso servizi del territorio. Il percorso avviato si concluderà ufficialmente il 31 maggio ma proseguiranno le attività dei gruppi che hanno imparato a collaborare e riflettere insieme per contribuire a migliorare il territorio in cui vivono mantenendo costante il rapporto con chi avrà il compito di amministrare la città.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali