Attualità
A San Mauro

A Pulcherada cattolici e ortodossi pregano per la fine della pandemia

Un momento importante che ha coinvolto le due chiese

A Pulcherada cattolici e ortodossi pregano per la fine della pandemia
Attualità 10 Luglio 2021 ore 09:19

A Pulcherada cattolici e ortodossi pregano per la fine della pandemia

Pulcherada

In occasione della festa dei santi Pietro e Paolo, la millenaria abbazia di Santa Maria di Pulcherada ha ospitato i fedeli della parrocchia ortodossa di Settimo per il “Vespro Ortodosso della Santa Madre di Dio - Sorgente di vita”.

Il rito

Martedì 29 giugno le due chiese cristiane hanno officiato insieme una preghiera ecumenica per la fine della pandemia da Covid-19 che in questi due anni hanno recato molte sofferenze. Hanno celebrato la messa, padre Paul Porcescu (della Parrocchia Ortodossa Romena di Settimo e San Mauro) e don Andrea Pacini (presidente della Commissione ecumenica diocesana dell’Arcidiocesi di Torino).

San Mauro, celebrazione rito Cattolici - ortodossi

La celebrazione

Ad accompagnare la celebrazione, con il suo liuto, la sanmaurese Gabriella Perugini. Presente alla funzione anche il sindaco di San Mauro, Marco Bongiovanni.
Celebrazione comune nata grazie all’iniziativa del dottor Ioannis Kantzas. Alla fine della preghiera ecumenica per la fine della pandemia da Covid-19, Kantzas, medico di base sanmaurese, ha successivamente offerto un rinfresco nella Sala Giunta all’interno del palazzo comunale, salutando gli amici e le persone a lui più care.