Sociale

La festa dei limoni al fianco del Cst

E' stato consegnato il materiale acquistato con il ricavato raccolto durante l'ultima edizione della corsa

La festa dei limoni al fianco del Cst
Settimo, 09 Agosto 2020 ore 08:47

La festa dei limoni al fianco del Cst.

La festa dei limoni

L’associazione La festa dei limoni, quest’anno, è stata al fianco del Centro socio Terapeutico di via Foratella. E’ stato consegnato al Centro il materiale che è stato acquistato con i fondi raccolti durante la passata edizione della corsa dei limoni, tradizionale appuntamento di inizio estate che, purtroppo causa Covid, quest’anno non si è svolto.
Martedì scorso si è svolto, proprio nella sede del Centro, un incontro per presentare il materiale acquistato. A rappresentare l’associazione era presente Luciano Bongiorni, presidente del Gassino San Raffaele calcio.

Le finalità

«Lo scopo dell’associazione La festa dei Limoni è quello di sostenere progetti di carattere sociale non facendo delle donazioni in denaro, ma acquistando materiale utile. Proprio con questo spirito abbiamo deciso di sostenere, con i fondi che sono stati raccolti durante la corsa dei limoni dello scorso anno, l’acquisto di materiale per il Cst, tra cui una fotocamera digitale, una stampante, un registratore vocale ed un “tamburo” che trasmette delle vibrazioni utili per persone che sono non udenti. L’unico rammarico è legato al fatto che la manifestazione lo scorso anno si è svolta sotto una pioggia torrenziale, altrimenti avremmo potuto certamente fare di più».
L’associazione La fest dei limoni è nata dopo l’esperienza dell’omonimo romanzo di Marco Braico, fondatore dell’associazione. Compra e dona a ospedali e strutture diverse in tutta Italia.
Ha come statuto il divieto di donare denaro ma solo cose o servizi che possano migliorare le condizioni di pazienti o persone in difficoltà sociale.
A Gassino, sempre attraverso i proventi raccolti in occasione della corsa dei limoni, l’associazione aveva già acquistato un grosso gazebo utile per le persone anziane ospiti della casa di riposo Ipab di corso Italia, al fine di aiutarle a ripararsi dal sole durante la stagione estiva.
L’auspicio, ora, è che la corsa dei limoni possa tornare ad essere riproposta a Gassino il prossimo anno, con la fine dell’emergenza legata al Coronavirus, per aiutare e sostenere altri progetti sociali all’interno del nostro territorio, attraverso l’acquisto di materiale richiesto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità